Logo

 

Conviviale “Omaggio al Pistacchio Valle del Platani”

Le Delegazioni, dell’Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani, hanno organizzato per la giornata di domenica 10 luglio 2016 alle ore 19,30 un conviviale dedicato al Pistacchio Valle del Platani, nella splendida cornice del Baglio Sorìa Resort & Wine Experience – Firriato di Trapani.

accademia italiana della cucina

Le due delegazioni dell’Accademia Italiana della Cucina, insieme allo chef Gaetano Basiricò, hanno pensato di preparare alcune pietanze dove il Pistacchio della Valle del Platani ha fatto da protagonista.

Uno degli scopi dell’Accademia è quello di promuovere le eccellenze territoriali.

I partecipanti ospitati nella sala convegni del Baglio Sorìa-Firriato di Trapani, dove il Dott. Ignazio Averso, delegato dell’Accademia di Trapani, apre il convegno salutando tutti i presenti e congratulandosi per la presenza dei Sindaci:

Santo Sabella, Sindaco del Comune di San Biagio Platani, Santo Alfano, Sindaco del Comune di Cianciana, Vaccaro Giuseppe, Vice Sindaco del Comune di Sant’Angelo Muxaro.

Si ringrazia anche il Dott. Nico Nuzzo del CNR di Palermo per la collaborazione e la disponibilità per l’organizzazione del conviviale.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Conclude invitando il Dott. Vincenzo Nuzzo a presentare il nuovo accademico Dott. Gaspare Bianco che viene onorato e omaggiato della spilla che lo identifica socio dell’Accademia Italiana della cucina.

Al fine del rituale vengo invitati i Sindaci a portare i loro saluti, cosi il Sindaco Santo Alfano del Comune di CiancianaConviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani, ringrazia tutti gli organizzatori e i presenti per avergli dato l’opportunità di essere al conviviale, continua con il presentare la propria comunità Ciancianese, evidenziando che sta vivendo un momento di grande importanza per il territori, visto che il piccolo centro agrigentino è meta dei cittadini Inglesi sempre in aumento,i quali acquistano proprietà e fanno si che diventi la loro residenza Italiana, con un impatto positivo sia culturale che economico.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di TrapaniSi succede il Sindaco Santo Sabella del Comune di San Biagio Platani, che ringraziando dell’invito al conviviale, pone i saluti della comunità di San Biagio Platani, e descrive quanto di insolito e meraviglioso viene realizzato con gli Archi di Pasqua, e che grazie alla nascita dell’associazione Pistacchio Valle del Platani si sta assistendo a un ritorno all’agricoltura e alla coltivazione del Pistacchio.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di TrapaniIl  Vice Sindaco di Sant’Angelo Muxaro Giuseppe Vaccaro,evidenzia la presenza dei reperti archeologici e del museo che per il territorio dell’entroterra siciliano è di grande rilevanza e meta turistica, si congratula con la Dott. Antonella Amato per il suo impegno e il lavoro svolto.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di TrapaniIl Dott. Ignazio Aversa inviata a prendere la parola al Presidente dell’associazione Pistacchio Valle del Platani, Marcello Di Franco, che ringrazia tutti per l’evento organizzato e presenta in breve l’associazione,iniziando dalle ragioni che ha spinto gli agricoltori a costituirsi in Associazione nel Luglio del 2013, ha brevemente accennato che è stato effettuato uno studio su alcune cause che in passato hanno ridotto la produzione del pistacchio nel territorio agrigentino, ma grazie a uno studio fatto dall’Università di Catania della sezione entomologia agraria, le quantità di produzione sono ritornate quasi alla normalità. Con orgoglio ha voluto evidenziare il contributo che l’associazione da ai propri soci in termini di esperienza nel riprendere i vecchi pistacchieti secolari e come realizzarne dei nuovi. In fine Ringrazia la Dott. Antonella Amato, il Dott. Gaetano Caldara e tutto lo staff per quanto portato avanti in merito alla ricerca, e anche perché quel evento è stato possibile grazie al loro lavoro.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Prende la parola la dott.ssa Lorella Di Giacomo, Assessore alla cultura nel Comune di Alcamo,  la quale conferma che il frutto del pistacchio è un frutto bellissimo che va valorizzato e fatta una promozione di tutto il territorio e che bisogna dialogare tra i territori.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

La Dott. Antonella Amato del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo, presenta il progetto di ricerca portando a conoscenza dei presenti, ed evidenziando le caratteristiche e gli elementi nutrizionali che ha trovato nel Pistacchio Valle del Platani con percentuali superiori a quelli conosciuti in altri pistacchi e con fattori benefici elevati.

.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Trae le conclusioni il dott. Nicola Nucilla, complimentandosi della presenza del territorio attraverso i Sindaci e della sensibilità e dell’impatto dell’Associazione nel territorio per la valorizzazione del prodotto e per il ritorno in agricoltura dei giovani.

.

Seguono gli omaggi conferiti agli ospiti presenti:

Dopo il classico suono della campana ha inizio la cena del conviviale “Omaggio al Pistacchio Valle del Platani”, il tutto preparato dallo chef Gaetano Basiricò, molto attento alle portate e agli abbinamenti. I gusti ben distinti e saporiti esaltati dal gusto del Pistacchio che lo chef ha saputo abbinare, non dimenticando il vino Chiaramonte della cantina Firriato.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Il Presidente dell’Associazione Pistacchio Valle del Platani chiede allo chef Gaetano Basiricò cosa ne pensa del Pistacchio della Valle del Platani dopo aver preparato la cena del conviviale, lo chef espone le sue impressioni molto positive dicendo di averlo trovato con un gusto più deciso, un colore bello e avendolo lavorato con diverse tecniche ha costatato che il pistacchio è di ottima qualità e che esalta i piatti in cui viene utilizzato.

.

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

Da Sx: il Dott. Liborio Cruciata delegato dell’Accademia Italiana della cucina di Alcamo-Castellammare del Golfo, lo chef Gaetano Basiricò e il Dott. Ignazio Averso delegato dell’Accademia Italiana della cucina di Trapani.

.

Foto di gruppo:

Conviviale: Accademia Italiana della Cucina, di Alcamo-Castellammare del Golfo e di Trapani

.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Translate »
Area Riservata
Login - Webmail
98 richieste elaborate e caricati in 0,673 secondi.