Logo

 

Come fare in casa la Nutella di Pistacchio

La Nutella di Pistacchi con il Pistacchio della Valle del Platani

 

Invitante al primo sguardo, la nutella di pistacchi non è solo bella, ma anche buona. Siamo abituati a vederla sugli scaffali di pasticcerie e supermercati, ma realizzarla in casa è davvero semplice. Ottima per farcire torte, biscotti è dolci, anche mangiata da sola non delude. Vediamo insieme come prepararla.

nutella di pistacchio

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, con queste dosi realizzerete circa 500 g di Nutella di pistacchi:

  • 200 g di pistacchi non salati sgusciati (si consiglia il pistacchio valle del platani)
  • 200 g di cioccolato bianco
  • 200 g di zucchero semolato
  • 60 g di burro
  • 300 g latte
  • 2 gocce di aroma alla vaniglia (o semi di mezza bacca)

Procedimento:
• Realizzare la Nutella di Pistacchi è molto semplice: come prima cosa sgusciate i pistacchi se li trovate con la buccia e lessateli in acqua bollente per 10 minuti in modo da poter eliminare facilmente la pellicina esterna. Quindi scolateli, adagiateli su di un canovaccio pulito e togliete le buccette a mano oppure, più velocemente, sfregandoli dentro lo strofinaccio.

• In un tritatutto, tritate i pistacchi insieme allo zucchero e aggiungete a poco a poco un po’ di latte, quanto basta per far amalgamare per bene gli ingredienti che formeranno così una sorta di cremina omogenea.

• A questo punto versate in un pentolino il latte rimanente, il cioccolato bianco e il burro: quando gli ultimi due ingredienti si saranno sciolti, unite la cremina ottenuta in precedenza e fate cuocere a fiamma dolce fino a quando la Nutella di pistacchi si sarà addensata, occorranno circa 7-8 minuti. Aggiungete l’aroma alla vaniglia.

• Una volta pronta, versate la Nutella di pistacchi in un barattolo, fatela raffreddare e conservatela in frigorifero.

Il risultato finale sarà così: nutella di pistacchio

La Nutella di pistacchi dovrà essere consumata entro 2 settimane dalla preparazione, ma sono certo che non vi durerà così tanto, ci metto la mano sul fuoco! ?


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Translate »
Area Riservata
Login - Webmail
80 richieste elaborate e caricati in 0,192 secondi.